Vacanze, come sopravvivere allo stress da rientro

Alzi la mano chi non ha mai sofferto di “stress da rientro” dopo le vacanze. Sia per i grandi che per i più piccoli tornare alla normalità dopo un periodo di ferie può provocare ansia, malumore e persino spossatezza. Ecco perché tornare in ufficio o a scuola non deve essere visto come la solita routine, ma un’opportunità per migliorare, ridefinire le priorità e sprigionare tutte le energie positive accumulate durante i giorni di riposo.

Farlo è semplice, basta seguire i nostri consigli e ricordare i tre pilastri del codice My Energy: sana alimentazione, movimento e passione.

A tavola non deve mai mancare la frutta

I migliori alleati del nostro organismo sono la frutta e la verdura, fin dalla prima colazione. Proprio come quando sei in vacanza, prenditi del tempo per fare una ricca colazione e fai in modo che essa preveda frutta fresca (come la banana, che contiene Vitamina B6 e Magnesio, importanti per la mente e l’umore) e cereali integrali. In questo modo  avrai  l’energia giusta per affrontare la giornata. Per i bambini è molto importante la merenda di metà mattina e del pomeriggio: uno yogurt o un frutto spezzano la fame senza appesantire. La melagrana, ad esempio, è un vero concentrato di sostanze nutritive; l’uva, è fonte di Vitamina B e C, Fibre, Potassio e Melatonina, l’ormone che regola il ciclo sonno-veglia.

Non rinunciare a fare sport e stare all’aria aperta

Già nelle ultime giornate estive, le ore di sole man mano si riducono. Ma non rinunciare, per questo, ad uscire  di casa o alla tua camminata o corsa serale. Ritagliati del tempo per fare sport all’aria aperta o una passeggiata dopo un’intensa giornata di lavoro: se prendi i mezzi pubblici per tornare a casa, scendi una fermata prima e fai gli ultimi metri a piedi. Se il tempo non lo permette, vai in piscina o in palestra: l’attività fisica mantiene il metabolismo attivo, aiuta a ridurre lo stress e libera la mente.

 Ritagliati dei momenti durante la settimana e coltiva le tue passioni 

Runners

Leggi un libro, vai a vedere una mostra o un luogo mai visitato prima della tua città, dedicati al tuo hobby preferito o gioca insieme ai tuoi bambini, senza preoccuparti del tempo che passa. Tutto ciò  che ha reso speciale la tua vacanza non deve essere dimenticato appena varcata la soglia di casa. Continua a ritagliarti dei momenti durante la settimana per fare quello che ti rende felice… senza dover guardare continuamente l’orologio!

Segui la nostra Pagina Facebook per tanti altri consigli su cibo, sport e benessere!

Quota

Commenti

0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *