Quante calorie hanno davvero le banane?

calorie banane

La banana è il frutto più diffuso e consumato al mondo e, si sente dire spesso, anche tra i più calorici. Vero o falso? Oggi facciamo un po’ di chiarezza, evidenziando le differenze tra il frutto fresco e quello cotto.

Ottime mangiate tra un pasto e l’altro, deliziose aggiunte al muesli o ad uno smothie, le banane sono uno snack buono e bilanciato e da sempre privilegiato dagli sportivi come vero e proprio concentrato di energia: 100 g della polpa di questo profumato frutto contengono 89 calorie. Quindi una banana di media dimensione sbucciata ha circa 100 calorie in totale. In effetti, si tratta di un frutto abbastanza calorico: per fare un confronto, 100 g di mela contengono circa 55 calorie.

Tutto è dovuto alla ricchezza di carboidrati e fruttosio: 100 g di banana, infatti, racchiudono 22,8 g di carboidrati di cui 12,2 g in forma di fruttosio.

Il contenuto calorico del frutto varia a seconda della proporzione tra amido e fruttosio. Hai notato che più matura è una banana, più intensa è la sua dolcezza? Questo perché nel processo di maturazione, l’amido si trasforma in fruttosio, glucosio e saccarosio. E di conseguenza, con l’aumentare del contenuto di zuccheri, cresce anche il numero di calorie.

Il contenuto di calorie e nutrienti cambia per le banane cotte e le chips di banana?

Sì. A parità di peso, una banana cotta al forno contiene una quantità di calorie solo lievemente maggiore rispetto al frutto fresco. Un pò di più una banana disidratata, ossia poco meno di 350 calorie per 100 g. Questo perché con l’eliminazione dell’acqua si ha una maggiore concentrazione di fruttosio. L’ideale quindi per riprendere le energie dopo il workout!

Con più di 500 calorie per 100 g, sono le chips industriali di banana le più caloriche e con un differente apporto nutrizionale. Mentre una semplice cottura al forno incrementa di 4 volte il contenuto di grassi e al contempo riduce ad un sesto la quantità di carboidrati, per le chips i carboidrati sono più del doppio e il contenuto di grassi è pari a 100 volte quello di una banana fresca!

In generale, quindi, una banana al naturale è la scelta migliore come snack: hai mai provato la consistenza dolce e cremosa della banana baby?

E per saperne di più sulla banana, leggi il nostro quaderno!

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *