Piatti super gustosi per i bambini

I bambini preferiscono mangiare un piatto buono e colorato!

Come fare per far mangiare ai bimbi più frutta e verdura? Facendole diventare più appetitose! E’ facile e i ricercatori dell’Harvard School of Public Health l’hanno dimostrato.

In uno studio condotto in 4 scuole nello stato del Massachussetts, agli studenti di età tra i 3 e gli 8 anni sono stati serviti piatti innovativi e gustosi preparati da un cuoco professionista, effettuando poi la comparazione con gli studenti di altre 10 scuole che hanno continuato a ricevere i pasti scolastici standard.

Dopo aver mangiato il cibo preparato dallo chef per 7 mesi, le probabilità di un bambino di scegliere frutta sono triplicate ed in generale i bambini hanno aumentato la presenza di frutta nella loro dieta ed in modo naturale del 21%. Le probabilità di scegliere le verdure sono aumentate di 7 volte e il loro consumo è più che raddoppiato. Le ricette che gli studenti hanno gustato includevano verdure aromatizzate, piatti a base di zenzero, insalate di patate dolci e tacchino saltato in padella con ananas.

Molti ragazzi mangiano frutta e verdura meno di una volta al giorno, mentre in realtà dovrebbero mangiarne 3-4 porzioni durante la giornata. Anche se non si può avere un cuoco a disposizione ci sono alcuni accorgimenti che si possono adottare in cucina per incoraggiare tutta la famiglia a mangiare più frutta e verdura.

Aumenta il sapore

Molti bambini (e adulti) non amano il sapore di alcuni vegetali. Fino a quando un bambino non impara ad apprezzare il sapore dei cavolini di Bruxelles o il retrogusto piccante di un ravanello, non c’è nulla di male nell’aggiungere qualche ingrediente per rendere più piacevole un piatto. Una spolverata di Parmigiano sui broccoli, una salsa sugli asparagi o della besciamella sulle verdure al vapore, possono essere il tocco ideale per rendere tuo figlio un veggie-lover.Broccoli e grana_61051951

Cucina con astuzia

I metodi di cottura possono modificare il sapore e la consistenza della frutta e della verdura – cosa che a volte è preferibile per i bambini. “Alcuni ragazzi non amano la struttura di alcune verdure” – spiega lo Chef Mark Allison, Direttore del Culinary Nutrition presso il Dole Nutrition Institute – “In questi casi può essere utile saltare le verdure in padella per renderle croccanti o aggiungere un filo d’olio d’oliva o una spolverata di Parmigiano. Così ho imparato a far mangiare ai miei ragazzi i cavolini di Bruxelles! Broccoli e cavolfiori spadellati hanno un sapore meno amaro e la frutta grigliata, come banane e ananas, è più dolce.”

Frutta gelata

Attenzione al “cosa”

E’ meglio sottolineare cosa i bambini devono mangiare, invece di cosa dovrebbero evitare. Uno studio condotto dalla Cornell University ha scoperto che le persone rispondono meglio a stimoli positivi, piuttosto che a messaggi negativi riguardo la salute. Invece di dire al tuo bambino che non può avere una merendina in quanto poco sana e molto calorica rinforza l’idea che una piccola dolcezza, come uno smoothie o un gelato cremoso alla banana è in grado di offrire gusto e nutrimento.Frutta gelata 2

Sii costante

Non mollare: ci vuole un po’ di pazienza prima che i bambini si adattino ai nuovi cibi. Secondo lo studio dell’istituto Harvard School of Public Health, i bambini necessitano di circa 7 mesi per adeguarsi a una nuova dieta alimentare. Se il tuo bimbo dice “no” agli spinaci a cena stasera, riprova domani. Con il tempo, bambini e adulti imparano ad accettare nuovi cibi e ad apprezzare il consumo di frutta e verdura fresca.

gusto ai bambini

Non dimenticare di seguire gli aggiornamenti sulla nostra Pagina Facebook!

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *