Il segreto per mangiare meno? Una forchetta più grande!

forchetta

Quando inizia a fare freddo l’istinto è mangiare di più e, con le giornate più corte, si tende a passare più tempo a casa e a fare meno movimento. Le buone abitudini, però, non vanno mai abbandonate! E oggi, ti sveliamo un piccolo segreto: per moderare la tua alimentazione prova a usare una forchetta più grande!

L’Università dello Utah ha condotto, infatti, una ricerca all’interno di un famoso ristorante italiano, servendo a 98 studenti, maschi e femmine, un piatto da loro scelto e precedentemente pesato. Ad alcuni è stata data una forchetta più grande (in grado di prendere a pieno carico il 20% in più di cibo), ad altri una più piccola.
Una volta finito di mangiare, i loro piatti sono stati pesati nuovamente. Sorprendentemente è risultato che gli studenti muniti di forchetta grande avevano lasciato più cibo nei loro piatti, mangiando il 44% in meno rispetto ai colleghi con forchetta più piccola.

Come si spiega questo fenomeno?

Poiché il cervello impiega del tempo per recepire il senso di sazietà, ci si affida di solito ad altri segnali visivi: in tal senso, le forchette più grandi, potrebbero suggerire in maniera subliminale che il soddisfacimento della propria fame avvenga più velocemente, portando così a rallentare l’assunzione del cibo e, a sua volta, a permettere al cervello di avere il tempo di provare appagamento.

Certo è che, forchetta grande o piccola, è importante che il consumo del cibo sia sempre consapevole: quindi a tavola, spegni la tv e dimentica smartphone, tablet e giornali, concentrandoti su cosa stai mangiando, masticando lentamente ogni boccone e tornando a risvegliare tutti i sensi per gustarti appieno il pasto!

E a metà giornata, prova ad aiutarti con una tisana calda alla frutta, per riscaldarti e smorzare il senso di fame.

Segui la nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi consigli per vivere bene e in salute!

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *