Motore e… azione! Sono di scena i lamponi

lamponi

Si parla sempre troppo poco dei lamponi, piccole gemme che sono in realtà dei veri super fruttini dalle molteplici proprietà benefiche. Scopriamo insieme il perché!

Cosa sono i lamponi?

La pianta di lampone è un arbusto spinoso appartenente alla famiglia delle rosacee. Il suo frutto è composto da singole piccole sferule: in senso stretto, infatti, i lamponi non sono bacche ma frutti aggregati, composti da più “drupe”. Ogni sfera è una piccola drupa rosa che emerge da un singolo carpello, che a sua volta cresce lungo il ricettacolo. L’unione di questi frutti forma appunto il lampone così come noi lo conosciamo.

Quali proprietà racchiudono i lamponi?

Innanzitutto hanno pochissime calorie, poiché di fatto contengono poco zucchero, senza nulla togliere al loro sapore deliziosamente dolce, aromatico e leggermente asprigno. I lamponi possiedono, inoltre, un buon rapporto calorie/fibre: 100 calorie corrispondenti a circa 300 g apportano quasi la metà del fabbisogno giornaliero di fibre. Sono, infine, un’ottima fonte di vitamine A, B, C e K e di numerosi minerali come potassio, calcio, magnesio e ferro. Preziosissimi in quanto supportano il sistema immunitario, aiutano a costruire il tessuto muscolare e a rendere le ossa forti, hanno un effetto positivo sui disturbi intestinali e digestivi e sono un toccasana per i vasi sanguigni e la formazione del sangue.

Diamo un’occhiata più da vicino

Non solo. Oltre agli elementi menzionati, i lamponi contengono anche molte sostanze fitochimiche. Le antocianine, che conferiscono ai frutti il loro tipico colore rosa acceso. I flavonoidi, a cui appartengono le stesse antocianine, antiossidanti e antinfiammatori in grado di supportare il buon funzionamento del sistema cardiovascolare. E i tannini, con un effetto antipiretico oltre che purificante e disintossicante.

Quindi cosa aspetti? Fai il pieno di lamponi e… pensa in rosa!

Per sapere tutto su questo e gli altri deliziosi piccoli frutti, scarica il nostro quaderno.

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *