Bromelina dell’ananas: un enzima dalle mille proprietà

la bromelina

L’ananas è un frutto delizioso ed un concentrato di proprietà. Dall’aspetto regale è considerato, infatti, un vero e proprio rimedio naturale poiché fornisce diversi minerali ed è un’ottima fonte di vitamina C. Contiene, inoltre, bromelina, un enzima al quale si attribuiscono svariati effetti benefici sull’organismo. Scopriamo insieme che cos’è esattamente la bromelina e come agisce.

Che cos’è la bromelina?

Presente solo nell’ananas fresco, è un componente attivo naturale che aiuta la digestione. È una “peptidasi”, ossia un enzima in grado di catalizzare la rottura del legame peptidico delle proteine, rompendole e favorendone la digestione.

Quali sono le proprietà della bromelina?

Per decenni, la popolazione indigena ha utilizzato l’ananas per curare una grande varietà di malattie, usi che oggi vengono confermati da moderni studi scientifici.

La bromelina dell’ananas, infatti, oltre a favorire la digestione può inibire le infiammazioni e aiutare la guarigione di lesioni minori, riducendo gonfiore e dolore nelle lesioni muscolari. La bromelina, inoltre, funziona come “agente di pulizia”, favorendo l’eliminazione delle cellule morte dell’organismo. Stimola, infine, la pelle a produrre collagene, proteggendo l’incarnato.

Ecco perchè l’ananas oltre ad essere delizioso è una vera bomba vitaminica dalle molteplici proprietà.

Scoprine tutti i benefici aggiungendolo alle pietanze e dando un tocco esotico ai tuoi piatti: provalo ad esempio con il pesce, nella nostra rivisitazione del Poke hawaiano.

Se vuoi sapere tutto sull’ananas, leggi e scarica il nuovo quaderno dedicato!

 

Quota

Commenti

1

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *