I semi dell’uva fanno bene?

semi dell'uva

Sicuramente te lo sarai chiesto anche tu: i semi dell’uva possono essere mangiati o vanno scartati? Bene, continua a leggere per scoprirlo!

Cosa sappiamo dei semi d’uva?

Piccoli, dal colore grigio-bruno e dal sapore leggermente amarognolo, anche se poco appariscenti racchiudono ben più di quanto immagini. Sono infatti particolarmente ricchi di vitamina E, alleata degli occhi e della pelle, e di proantocianidine oligomeriche (OPC): flavonoidi naturali che si ritiene abbiano effetti antiossidanti, antinfiammatori e di sostegno dei vasi sanguigni.

Mangiali nel modo giusto

Tuttavia, affinché l’organismo sia in grado di assorbire le preziose sostanze presenti nei semi d’uva, è necessario che questi siano masticati, altrimenti sarebbero digeriti interi e gli elementi nutritivi non verrebbero assimilati.

Preferisci mangiare uva senza semi?

Nessun problema, anche questa è fonte di vitamine e minerali racchiusi nella buccia e nella polpa! E ricorda che comunque puoi beneficiare delle proprietà salutari dei semi d’uva o attraverso l’olio di vinaccioli o aggiungendo l’uva ai tuoi smoothie o al tuo muesli!

Indipendentemente dal fatto che tu sia della fazione “con semi” o della fazione “senza semi” l’uva è sempre un’ottima idea snack: leggi i nostri consigli per farla durare più a lungo.

 

Continua a seguirci anche su Facebook.

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *