Giornata Mondiale dell’Alimentazione: a ogni età la sua dieta

alimentazione

Seguire unalimentazione sana ed equilibrata è la prima regola per vivere bene. Quante volte abbiamo sentito ripetere questa frase? Ma cosa significa veramente mangiare bene? La Giornata Mondiale dell’Alimentazione è l’occasione perfetta per approfondire l’argomento. Limitare lutilizzo di sale e zuccheri, adottare una dieta varia ricca di frutta e verdure fresche, evitare di saltare i pasti e bere almeno 1,52 litri di acqua al giorno sono alcune indicazioni utili per tutte l’età, anche se è altrettanto importante lo stile di vita che conduciamo.  

Le ossa, i muscoli, il cervello hanno bisogno dei giusti nutrienti per funzionare correttamente, ma anche per rigenerarsi e mantenersi in buono stato a lungo. Secondo il Ministero della Salute, queste necessità variano da persona a persona e dipendono anche dall’età, dalla fase di vita in cui ci troviamo e dallo stile che conduciamo.

Ecco alcuni consigli per una dieta bilanciata e varia. 

1. Bambini 

È fondamentale che i più piccoli consumino, oltre ai 3 pasti principali, anche 2 spuntini, che devono essere loccasione per assumere tutti i principi nutritivi necessari, senza eccedere con zuccheri e grassi. Non devono mai mancare vitamine come C, D e B, e minerali come Calcio, Ferro e Iodio. Un modo facile e gustoso per integrare tutti i nutrienti è una ricca insalata: rendila divertente e colorata grazie ai nostri consigli, e mangiarla sarà un gioco! 

2. Adolescenti 

Momento di cambiamenti importanti, durante ladolescenza il corpo cresce rapidamente, ed è fondamentale lapporto di vitamine tra cui A, C e D, oltre ai minerali e alle proteine. Ma in questa fase a modificarsi è anche il carattere e molti comportamenti, i ragazzi iniziano a voler decidere della loro vita e anche le scelte alimentari possono diventare una questione delicata. Limportante è affrontare questo periodo con consapevolezza e continuare a dare il buon esempio in famiglia. Fai diventare una buona abitudine far colazione tutti insieme! 

3. Donne in menopausa 

I cambiamenti ormonali sono i protagonisti in menopausa e il cibo dovrebbe essere il primo alleato per affrontarla. Per il benessere delle ossa è importante consumare latte, preferibilmente scremato, e latticini con un limitato contenuto di grassi. Perché in menopausa il dispendio calorico giornaliero si abbassa. Le proteine vanno introdotte preferibilmente con il pescehai provato la nostra Tonno Bowl? 

4. Anziani 

Lalimentazione di un anziano richiede ancor più cautela e una minore assunzione in termini quantitativi rispetto ai più giovani, giacchè normalmente il bisogno di energia diminuisce all’aumentare delletà. Ok dunque ad alimenti a basso contenuto di grassi, privilegiando i buoni” insaturi come quelli contenuti nell’olio evo, legumi, uova, pesce, cereali integrali e tanta frutta verdura. Non ci resta che consigliarti la nostra Buddha Bowl all’ananas! 

Ad ogni età si impara a mangiare correttamente! Seguici su Facebook per consigli sempre nuovi. 

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *