Mirtilli: fruttini dalle infinite proprietà

fruttini proprietà

Ricchi di fitonutrienti, minerali e vitamine, i mirtilli sono un toccasana per l’organismo: migliorano la massa ossea e la densità minerale dello scheletro, aiutano a prevenire malattie cardio vascolari e mangiarne almeno 200 g al giorno ha un effetto positivo su umore, memoria e capacità di prendere decisioni.

Ma ci sono un sacco di altre cose da sapere sui mirtilli, come ad esempio che questi fruttini sono un alleato grandioso per il controllo del peso: scopriamo insieme perché!

Innanzitutto, i mirtilli contengono pochissime calorie e molte fibre, che aiutano a placare il senso di fame. Inoltre, consumarli aumenta il naturale processo di chetogenesi dell’organismo sia quando li mangiamo sia nei giorni successivi, come riporta Cristina Bambini, Responsabile Marketing Dole Italia, sintetizzando i risultati dello studio sui piccoli frutti della ricercatrice Mary Ann Lila, Direttore del Plants for Human Health Institute del North Carolina State University (Stati Uniti).

Una vita dedicata allo studio dei piccoli frutti quella di Mary Ann Lila che, a seguito di un’indagine condotta sugli sportivi, ci ha svelato appunto che mangiare berries aumenta il processo chetogenesiGli atleti sottoposti all’indagine bruciavano molti grassi durante l’esercizio, ma il giorno dopo continuavano a bruciarli a un livello superiore. Ciò ci ha portato ad affermare che i berries, dunque, non solo non fanno ingrassare, ma permettono di bruciare più grassi, anche mentre si dorme!”.

Ma che cos’è questa chetogenesi di cui si sente tanto parlare? Vediamolo insieme.

Per assicurarsi l’energia di cui ha bisogno, il nostro organismo “brucia” le riserve che ha accumulato mangiando. Il cervello, in particolare, è in grado di ricavare energia esclusivamente dal glucosio; finite quelle riserve, occorre trovare un altro “carburante”. In carenza o assenza di zuccheri, quindi, l’organismo, per dare energia al cervello, utilizza i grassi per produrre glucosio.

La chetogenesi è proprio questo: un processo metabolico durante il quale l’organismo “brucia” i grassi in eccesso per produrre energia.

Il video integrale prodotto da plantgest.com e realizzato da Barbara Righini e Alessandro Piccolo è disponibile sul canale YouTube di Plantgest. Per approfondimenti, leggi l’articolo Mirtillo, opportunità per il futuro sul sito Plantgest.

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *