Cavoli, tutte le proprietà di verze, cavoletti di Bruxelles e cavolfiori

Cavolo riccio o rosso, cavoletti di Bruxelles, verza e cavolfiore. Le varietà di cavolo da portare in tavola in questa stagione sono tante e ognuna ha le sue peculiarità. Ti sveliamo quali principi nutritivi contengono quelle più diffuse e perché non potrai più farne a meno.

Se parliamo di nutrienti il cavolo è imbattibile. Contiene tanta Vitamina C – quanto quella racchiusa negli agrumi – oltre alle Vitamine A, B, K, minerali preziosi come il Calcio, il Magnesio e il Potassio, e tracce di Fosforo e Ferro.
Il cavolo è anche ricco di Fibre che donano una sensazione di sazietà e stimolano la digestione.

Infine, i Glucosinolati contenuti nel cavolo – che conferiscono il tipico sapore pungente-amaro – hanno un effetto antimicrobico e possono essere di aiuto per combattere diversi tipi di malattie.

Ecco perché il cavolo è la verdura perfetta per passare un inverno in salute!

Cavolo Cappuccio Bianco

E’ il cavolo con cui si fanno i tipici crauti in Germania ed è perfetto per un’insalata o per guarnire piatti caldi. E’ ricco di vitamina C e Antiossidanti Antinfiammatori. Può essere conservato facilmente fino a 3 mesi.

Cavolo Riccio

Considerato un vero superfood, può essere utilizzato in svariate e gustose ricette. E’ importante che venga raccolto dopo la prima gelata. Sviluppa il suo particolare gusto leggermente dolce dopo essere stato al freddo per molto tempo e anche tenerlo nel freezer produce lo stesso effetto. E’ ricco di Magnesio e Vitamina C.

Cavolfiore

Contiene meno Vitamina C degli altri tipi di cavolo, ma è più facilmente digeribile e per questo apprezzato anche dai bambini. Ha effetti diuretici, può essere consumato crudo in insalata oppure cotto.

Cavoletti di Bruxelles

Contengono molto Ferro, Magnesio e Potassio. Un consiglio? Cuocili a vapore per pochi minuti invece di farlo bollire in acqua calda, così da evitare la dispersione di molte delle sue proprietà nutritive! Anche i cavoletti di Bruxelles amano le gelate che aiutano a sviluppare il loro caratteristico sapore.

Non sei ancora stanco dei cavoli? Verza, Cavolo cinese (o pak choi) stanno solo aspettando di farti conoscere le loro proprietà nascoste: cosa aspetti a provarli in cucina?

Diventa fan della nostra Pagina Facebook e scopri tanti altri cibi sani per arricchire i tuoi piatti!

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *