Camminare scaccia via lo stress

camminare

Immagina di essere su una spiaggia bianca, in un campo di fiori colorati o sulla cima di una montagna lussureggiante. Ti senti già più rilassato, vero? Stare in mezzo alla natura, infatti, allevia lo stress e le ricerche hanno dimostrato che passeggiare circondati dalla natura porta benefici in generale.

La connessione è stata provata attraverso uno studio condotto nel Regno Unito nel 2014 e pubblicato sulla rivista Ecopsychology, volto a verificare se passeggiare in un ambiente naturale effettivamente riduceva lo stress e la depressione e migliorava lo stato mentale di un gruppo di persone.

Gli studiosi esaminarono i dati di oltre 1500 partecipanti al Walking for Health, un programma nazionale di camminate che si tiene in Inghilterra e che coinvolge 70.000 persone distribuite in 3.400 passeggiate di gruppo ogni settimana.

I partecipanti allo studio furono suddivisi in “non escursionisti”, cioè quelli che non effettuarono passeggiate, ed “escursionisti”, coloro che invece realizzarono almeno due passeggiate in mezzo alla natura, dalla campagna agli spazi verdi urbani o sulla costa. Per determinare il successo del programma ogni “non escursionista” venne abbinato e confrontato con un “escursionista” che avesse caratteristiche demografiche e stato di salute simili.

Diminuisce la depressione e lo stress percepito

I risultati mostrarono nel gruppo degli escursionisti un minor grado di depressione e stress percepito, nonché un miglioramento dello stato di benessere. Questo felice stato mentale era ancora più evidente in chi aveva aggiunto ulteriori passeggiate al programma del gruppo.
La durata della passeggiata, invece, non evidenziò effetti rilevanti.

Pochi minuti a piedi nella natura bastano a trasformare positivamente una giornata iniziata male.

Goditi la natura!

Camminare in mezzo alla natura non solo aiuta a mitigare gli effetti degli eventi di tutti i giorni che causano stress, ma fornisce anche un esercizio utile, economico e a basso rischio efficace per ridurre il senso di infelicità, tristezza, demotivazione che talvolta può colpirci. Qualsiasi ambiente naturale funziona, il mare, un bosco o un percorso alberato in città.

Per trarre il massimo beneficio, cammina il più spesso possibile, anche per un breve lasso di tempo e porta con te un amico (o più di uno!) per rendere la passeggiata un momento speciale.
Diversi ricercatori hanno rilevato che le persone passeggiano più volentieri in compagnia e amano camminare in gruppo piuttosto che sole.

Migliora la memoria

Camminare nella natura non solo calma la mente, ma aumenta anche le sue capacità. Uno studio dell’Università del Michigan ha scoperto che camminare in un parco migliora la capacità di sostenere un test di memoria. In un esperimento correlato, i soggetti sottoposti a visione di immagini di grandi spazi aperti hanno visto aumentare del 22% i punteggi conseguiti nei test. Chi era stato sottoposto a visualizzazione di immagini di città, invece, subì un calo del 13% dei risultati!

Non dimenticare di seguire gli aggiornamenti sulla nostra Pagina Facebook!

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *