Brownies alla barbabietola, il dolce alle verdure che ti stupirà

Piccola, tonda e salutare: la barbabietola è un vero e proprio super food. Solitamente si usa per preparare contorni ai secondi piatti, ma in realtà conferisce un delizioso sapore anche alle torte, rendendo l’impasto soffice e lucido.

E’ senz’altro particolare preparare una torta con le verdure. E probabilmente avrai già provato la torta di carote. Ebbene, in realtà tanti altri tipi di verdure, come la barbabietola, sono perfette per andare in forno. Sostituendo alcuni ingredienti con verdure passate o grattugiate, i dolci saranno salutari e straordinariamente soffici.

Ecco la nostra ricetta dei brownies alla barbabietola.

Ingredienti:

200 g di barbabietole sbollentate
1/2 banana
150 g di datteri disidratati
250 g di fiocchi d’avena macinati finemente
3 cucchiai di cacao in polvere
30 g di cioccolato fondente
3 cucchiai di miele o sciroppo d’agave
1 cucchiaino di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di bicarbonato

Preparazione:

Ammolla i datteri in 100 ml di acqua per almeno mezz’ora e poi frullali in un contenitore alto fino ad ottenere una purea (aggiungi dell’acqua se necessario).

Taglia la barbabietola a dadini e aggiungila alla mousse di datteri insieme a mezza banana. Continua a frullare finché non ottieni una crema dalla consistenza liscia.
Riscalda il forno a 180° (sia la parte inferiore sia quella superiore).
Macina in un mixer i fiocchi d’avena fino a ottenere una farina. Aggiungi il composto con la barbabietola e il resto degli ingredienti, tranne il cioccolato, così da ottenere un impasto omogeneo.
Unisci il cioccolato tagliato a pezzetti.
Stendi l’impasto su una teglia foderata con carta da forno, assicurandoti che sia disposto in modo uniforme. Cuoci per 20-25 minuti. Lascia raffreddare completamente e taglia a quadratini.

Hai visto come è facile fare dolci usando le verdure? Puoi usare la stessa ricetta variando la tipologia di ortaggio! Provaci e condividi la tua creazione sulla nostra Pagina Facebook!

Quota

Commenti

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *