Banana: notizie e curiosità sul tuo frutto preferito

banana notizie curiose

Oggi vogliamo raccontarti 9 cose interessanti sulla banana, alcune delle quali ti sorprenderanno.

    1. Gli europei e i nord americani consumano la banana, nota nei paesi anglosassoni anche come banana dessert, ma la maggioranza della popolazione mondiale predilige il platano.
    2. Botanicamente, la banana è una bacca. Il frutto, infatti, ha semi piccolissimi che a volte possono essere visibili e appaiono come dei puntini neri all’interno della polpa. Questa caratteristica ne semplifica l’assunzione anche per i bambini molto piccoli o per chi ha problemi di masticazione ma rende la vita difficile agli agricoltori: le banane, infatti, producono a malapena i semi vitali e quindi il frutto è praticamente sterile. Altro fatto strano e interessante: la pianta delle banane tecnicamente non è un albero, bensì un’erba.
    3. La farina ottenuta dalle banane ha ottime proprietà nutrizionali e in alcune zone del mondo sostituisce quella di frumento. La farina di banane è senza glutine, quindi è una valida alternativa per le persone celiache o intolleranti.
    4. Pur contenendo tre zuccheri naturali – saccarosio, fruttosio e glucosio – la banana racchiude pochissime calorie (ca. 100). Ciò, sommato agli effetti benefici delle fibra prebiotica di cui è ricca e alla vitamina C, in grado di bruciare i grassi, rende la banana un alimento in grado di influire sul controllo del peso: ecco spiegato il successo della “Morning Banana Diet” che sta spopolando in Giappone e altrove in Asia.
    5. Considerate le 100 milioni di tonnellate di banane annualmente prodotte in tutto il mondo, viene da pensare all’enorme quantità di bucce di banana che vengono gettate via… quando, invece, potrebbero essere utilizzate come rifiuto da trattare. Gli scienziati brasiliani dell’Universidade Federal de Sao Carlos hanno scoperto che le bucce di banana, essiccate e polverizzate, sono in grado di depurare l’acqua contaminata da metalli pesanti meglio di altri metodi convenzionali. In particolare, le bucce di banana sono risultate più efficaci del 200-300% nell’assorbimento del rame rispetto a quelle di arachidi, alla segatura, alla bentonite (argilla) e alla perlite (vetro vulcanico).
    6. Se fino a qualche tempo fa le bucce di banana erano poco considerate, adesso vengono studiate per individuare benefici precedentemente inimmaginabili. Ad esempio, i ricercatori stanno esplorando il potenziale della lectina della banana, denominata BanLec, capace di fornire una efficace e naturale protezione contro l’HIV.
    7. Molte persone non sono a conoscenza dello sforzo scientifico che viene svolto quotidianamente nel North Carolina Research Campus, presso il quale otto università hanno unito le forze per studiare, assieme ai ricercatori di Dole, i benefici derivanti dal consumo di frutta e verdura. Il Dole Nutrition Research Lab, guidato dal dottor Nick Gillitt, è diventato una fonte di conoscenza nutrizionale sulle banane. Le ricerche del Dole Lab hanno dimostrato che la buccia di una banana di medie dimensioni ha una quantità di polifenoli antiossidanti superiore a quello di una tazza di mirtilli!
    8. Mangiare banane può aiutare i bambini a respirare meglio. Uno studio britannico condotto su bambini ha mostrato che mangiare una sola banana al giorno determina una probabilità inferiore del 34% di sviluppare sintomi asmatici. La raccolta dei dati su più di 2.500 bambini di età compresa tra i 5 e i 10 anni ha infatti evidenziato che chi mangiava banane aveva un terzo di possibilità in meno di incorrere in problemi di respirazione, come il respiro affannoso.
    9. Banane contro i disturbi gastrici. Una ricerca realizzata su bimbi affetti da gravi disfunzioni gastrointestinal,i causate da infezione batterica, ha rivelato che i pazienti a cui venivano somministrate due banane al giorno insieme agli antibiotici dopo cinque giorni riscontravano un calo del 60% di sintomi come la diarrea, rispetto a quelli sottoposti alla sola somministrazione di antibiotici.

Banana Bonus. Mangi le banane solitamente a colazione o a merenda? Ecco alcuni spunti per gustarle in pietanze inusuali: ad esempio, hai mai provato a grigliarle? Oppure impara a trasformarle in un delizioso gelato! O ancora, aggiungile alle insalate … utilizzale per preparare delle gustose salse … o una zuppa!

Per sapere ancora di più su questo frutto, leggi il nostro quaderno #My Energy!

 

Quota

Commenti

0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *