Il colore dell’estate? L’arancio dell’arancia!

arance estate

Arancia è sinonimo di inverno? Non esattamente! Anche se è vero che in genere ne mangiamo di più quando fa freddo, per sostenere il nostro sistema immunitario e scongiurare i malanni di stagione, ogni giorno è buono per godere delle eccezionali vitamine delle arance e l’estate lo è ancora di più! Vediamo perché. 

Perché mangiare arance anche in estate?

Vitamina C

Appena pensiamo a questo delizioso agrume, lo associamo immediatamente alla vitamina C. 100 g di arancia, infatti, contengono circa 50 mg di questo potente antiossidante che, oltre a tenere lontano il raffreddore, prende parte anche a diversi processi metabolici dell’organismo, come ad esempio la costruzione del tessuto connettivo. La vitamina C, inoltre, essendo idrosolubile aiuta ad assorbire meglio il ferro dal cibo. Un buon bicchiere di succo d’arancia fresco perciò è proprio quello che ci vuole per godersi una bella giornata estiva! Per preservarne la freschezza e le vitamine bevilo subito, appena spremuto.

Magnesio

Le arance contengono magnesio, un minerale molto importante soprattutto in estate, quando si suda di più ed è più facile sentirsi spossati, per cui va reintegrato. Il magnesio favorisce la concentrazione, supporta il lavoro dei muscoli, combatte i crampi muscolari ed è fondamentale per un sistema nervoso sano. È una carica di energia pura e dona rinnovata vitalità alle giornate.

Fibre

Un altro ottimo motivo per mangiare arance durante l’estate è perché sono ricche di fibre, che contribuiscono a creare senso di sazietà senza appesantire. Mangiale al naturale, spremile, prepara dei sorbetti o tagliale a vivo per arricchire piatti freschi come insalate o couscous!

Colora di arancio la tua estate! Scopri tutto su questo e gli altri agrumi nel nostro quaderno dedicato.

Quota

Commenti

0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *