Allena la fascia per mantenere il tuo corpo elastico!

La fascia gioca un ruolo fondamentale quando parliamo di fitness ma non tutti sanno cos’è. Oggi ti spieghiamo come fare gli esercizi adatti e inserirli all’interno del tuo allenamento quotidiano per rafforzare il tessuto connettivo e aumentare la flessibilità.

La fascia è una rete di tessuto che attraversa tutto il nostro corpo e avvolge gli organi, i muscoli e le ossa, dandoci stabilità. A causa di una posizione errata quando si è seduti, inattività o persino troppi esercizi senza le giuste indicazioni, la fascia si può incollare o addirittura torcersi. Col passare del tempo, questo porta a un indurimento dei muscoli e può sfociare in dolori alle articolazioni e ai muscoli dorsali. Ecco perché rafforzare la fascia è importante per la salute e la flessibilità in generale.

Esercizi per la fascia, ecco come funzionano!

Si può allenare la fascia con dei semplici esercizi.  Utilizzando ad esempio un rotolo di gommapiuma (Blackroll) ed aggiungendo pressione su determinate parti del corpo, si possono sciogliere le tensioni muscolari. Il nostro consiglio? Scegli uno degli esercizi qui sotto e inseriscilo nella tua routine quotidiana.

Salti

Fai dei saltelli con le gambe divaricate, salta la corda o semplicemente salta da una gamba all’altra: più i movimenti sono diversi l’uno dall’altro, meglio è! I salti devono essere molleggiati ed elastici per prevenire danni ai tendini e ai legamenti. Vuoi sapere se stai allenando in modo corretto la fascia? I tuoi salti devono essere leggiadri e silenziosi.

Stretching

L’esercizio più semplice è, partendo dalla posizione eretta, chinarsi cercando di avvicinare lentamente le mani verso il pavimento. In alternativa poggia un piede sul bordo di una sedia, stendi le braccia di fronte a te sporgendoti in avanti e mantenendo la schiena dritta per assicurarti che il movimento di allungamento coinvolga tutto il corpo, dalla testa alla pianta dei piedi; ruota il busto lentamente e in tutte le direzioni per allungare ogni parte del tessuto fasciale.

Esercizi con l’ausilio di un rotolo di gommapiuma (Blackroll)

Per i muscoli dei glutei: siediti sul pavimento, metti il Blackroll sotto l’anca e piegati verso destra, tenendoti ben saldo a terra appoggiandoti sull’avanbraccio destro ed il piede sinistro (devi sentire tutto il peso in avanti sul fianco destro). A questo punto scivola avanti e indietro sopra il rotolo, mantenendoti sempre in equilibrio. Ripeti dall’altro lato.
Per la schiena: sdraiati in posizione supina. Inserisci il Blackroll tra la parte superiore della schiena e il pavimento. Muovi lentamente il corpo su e giù per un paio di volte. Assicurati di tendere i muscoli addominali.
Per le gambe: siediti e appoggia le mani dietro il corpo per avere un sostegno. Posiziona il Blackroll sotto i polpacci e scivola sul rotolo, su e giù dalle caviglie fino ai glutei.

Se il tuo scopo è rafforzare il tessuto connettivo, puoi rotolare in maniera più vigorosa. Per un effetto liberatorio invece, muoviti in maniera più dolce e lenta.

A proposito… puoi anche rafforzare il tessuto connettivo attraverso il cibo. La tua dieta quotidiana deve includere frutta fresca e verdura, che contengono fibre, così come alimenti ricchi di silicio, come il miglio o l’avena.

Per altri utili consigli su quali cibi mangiare mentre si fa sport scarica gratuitamente il Quaderno #MyEnergy Sport e Allenamento!

Quota

Commenti

0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *