20 trucchi per la tua grigliata estiva

grigliata estiva

Anche per il barbecue la parola d’ordine è leggerezza! La moda del momento infatti è seguire ricette gourmet light e sane che comprendano cibi freschi e salutari. Noi oggi ti sveliamo ben 20 trucchi per alleggerire le tue grigliate in famiglia e con gli amici: consigli, ricette e ispirazioni per diventare un vero Maestro dell’healthy grilling!

  1. Prima di iniziare, pulisci bene la griglia con una spazzola in acciaio: preserverai il sapore delicato di cibi come frutta e verdura.
  2. Ungi per bene con olio la griglia prima di accendere il barbecue, per evitare che le verdure vi si attacchino.
  3. Spennella di olio anche le verdure per evitare che si secchino e per preservarne gusto e proprietà nutritive.
  4. Scegli una griglia con una grata a scacchiera: consente di cuocere anche verdure piccole come pomodori ciliegino o funghi.
  5. Quasi tutte le tipologie di verdura sono perfette per la griglia. In particolare pomodori, funghi, melanzane, mais, cipolle e patate novelle (precedentemente bollite). Cerchi un sapore inusuale? Griglia della lattuga o un avocado tagliato a fette!
  6. Le verdure alla griglia sono deliziose condite semplicemente con un filo di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale e pepe, ma puoi provare ad esaltarne il gusto con le spezie che più ti piacciono e altre marinature.
  7. Frutti di mare e verdure sono perfetti insieme. Un esempio? Prova i Gamberoni grigliati con insalata, more e fagioli neri.
  8. Hai poco tempo e/o non riesci mai a pulire bene la griglia? Usa la carta da forno e/o di alluminio. Condisci la tua verdura preferita con olio extravergine di oliva e una spolverata di spezie, avvolgila nella carta da forno, sigillandola lateralmente e cuoci sulla griglia per circa 30 minuti (fai attenzione quando scarti l’involto perché le verdure saranno molto calde e uscirà tutto il vapore accumulato).
  9. Per conferire un sapore diverso e affumicato al tuo barbecue, prova ad alimentare la carbonella con legno di cedro, di acero o di ontano. Usa solo legno specificamente adatto per la cottura (puoi trovarlo nei negozi specializzati e in alcuni supermercati) e immergilo in acqua prima di utilizzarlo.
  10. Abbonda con le quantità! Le verdure grigliate sono ottime anche fredde: provale su un letto di insalata o in un panino e condiscile come preferisci.
  11. Concediti della frutta grigliata come dessert. È sufficiente un filo di olio dal sapore delicato sulle fette di pesche, nettarine o di ananas, poi cuoci sulla griglia non ancora caldissima e il tuo dessert goloso e leggero è pronto! In questo articolo ti abbiamo indicato la nostra top 4 dei frutti per il barbecue. Un suggerimento: cuoci la frutta per prima, con la griglia ancora pulita, per far sì che non assorba i sapori delle altre pietanze.
  12. Le insalate sono un ottimo contorno per i cibi cotti alla griglia. Ecco alcuni esempi: insalata di Quinoa e Asparagi, Caesar Salad rivisitata con il cavolo e insalata Waldorf con uva.
  13. Invitati vegetariani? Taglia le verdure e la carne cruda su taglieri diversi e griglia prima le verdure e poi la carne.
  14. Insalata grigliata? Provala: è deliziosa! Griglia un cespo di lattuga romana e condiscilo con una semplice salsa di yogurt greco.
  15. Sei un amante degli spiedini? Immergi i bastoncini di legno in acqua per 15 minuti prima di utilizzarli e, sulla griglia, coprine le estremità con della carta argentata, così da non farli bruciare. In alternativa, utilizza spiedini di metallo riutilizzabili con bordi squadrati, poiché permettono di cuocere anche i pezzi più minuti in modo uniforme, impedendo che si girino sulla griglia.
  16. Alcune verdure richiedono più tempo di cottura di altre: per velocizzare ed avere una cottura uniforme puoi realizzare spiedini mono-tipo, infilzando in ciascuno di essi un solo tipo di ortaggio.
  17. Sai che negli USA grigliano anche la pizza?! Se ci vuoi provare, metti sulla griglia l’impasto steso, cosparso sui due lati con dell’olio d’oliva, per un minuto o due per lato. Dopodiché toglilo dal barbecue e ponilo su carta forno. Condiscilo come preferisci e cuoci ancora coperto sulla griglia per circa 3 minuti.
  18. Prova le nostre ricette di spiedini di verdura e vedrai: non sentirai la mancanza della carne!
  19. Fatti aiutare dai tuoi bambini: saranno più propensi a mangiare se trasformerai la preparazione dei pasti in un momento divertente da trascorrere assieme, coinvolgendoli! I più piccoli potranno lavare le verdure, quelli un po’ più grandi infilzarle negli spiedini e i ragazzi aiutarti con la griglia.
  20. Per dare un tocco di gusto in più alle prelibatezze arrostite, accompagnale con salse e marinature fatte in casa. Ecco 5 idee facili, veloci e buonissime: trito di menta e cetriolo, pomodoro e peperoncino, curry e mango, ketchup di zucca e salsa di ananas e banana!

Segui i nostri consigli e scrivici come è andata!

Buon barbecue!

Quota

Commenti

0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *